Emozioni - Umane Risorse

Title
Vai ai contenuti

A proposito di... darsi il tempo di sentire!

Umane Risorse
Pubblicato in A proposito di... · 10 Aprile 2021
Tags: temposentireapropositodistare
Dipingo da una vita e so molto bene quanto sia importante stare nel tempo di cui ho bisogno per fare... ma oggi ho imparato una cosa ancora più importante alla quale finora non avevo mai dato una particolare attenzione: l'importanza di stare nel tempo della preparazione per lasciare che tutto il corpo e l'anima si preparino ad entrare nel processo creativo. Che soprattutto le emozioni abbiano il tempo di farsi strada e di manifestarsi per guidare la mano, in modo che l'immagine prenda forma da loro, spontaneamente.
Ho osservato un grande artista peruviano realizzare, improvvisando, un acquarello in diretta live dal Perù (potenza della tecnologia), ed è stata un'esperienza assolutamente straordinaria! Ci ha fatto partecipare a tutto, ma proprio tutto il tempo di cui ha avuto bisogno per realizzare ciò che è sembrato uscire da un sogno. Il tempo del bagnare la carta, dell'aspettare che avesse la giusta umidità. Il tempo del prendere contatto con tutti i pennelli possibili, dei tubetti di colore e delle spugne. Il tempo di guardare il foglio bianco come aspettando che l'immagine emergesse spontaneamente da esso. Il tempo di poggiare il grosso pennello sul foglio, lentamente, leggermente, con una delicatezza silenziosa e sapiente, lasciando che la mano decidesse quali segni imprimere... il tempo di lasciare che l'acqua prendesse la sua strada partecipando al processo creativo, senza forzarla, quasi dialogando con essa lasciando che le forme emergessero dai rivoli di colore quasi per magia.
Ho sentito un nodo allo bocca dello stomaco per le emozioni che non riuscivano a trovare la strada per uscire... erano troppe tutte insieme! Ero, con tutta me stessa, su quel foglio. come in trance... seguivo il lento scivolare del pigmento sull'acqua, fluttuavo nel tempo che ci voleva per far sì che una forma apparisse e piano piano per magia prendesse vita dal nero e dal bianco, spruzzati qua e là di blu e bruno rossastro... e in sottofondo la straordinaria musica dei Pink Floyd!!!!
Il lento scorrere naturale del tempo, il silenzio delle parole, l'ascolto delle emozioni hanno fatto una differenza abissale e sono stata realmente lì pur non essendo lì... neanche in presenza avevo mai provato qualcosa di simile!
Magia e potere dello stare nel giusto tempo! Del dare e darsi tempo di sentire prima di fare...
Le parole che hanno continuato a risuonarmi nella testa? "Let it be" (Lascia che sia!)
Questo ho imparato oggi! Grazie, Nicolàs Lòpez...


Umane Risorse
Recapiti
Via dell'Assietta, 2
00141 Roma
( Metro B1 Jonio)
+39 344 2915029
Copyright: Foto firmate e contenuti sono proprietà di Maria Laura Baronti Marchiò. Le altre foto sono libere da diritti di autore. - PRIVACY
On Line
Umane Risorse
Torna ai contenuti